Google e le porte per garage intelligenti

Google e le porte per garage intelligenti

È di pochi giorni fa la notizia che Google sta lavorando per l’automazione con una porta per garage intelligente, che possa essere aperta con lo smartphone, oggetto ormai nella tasca di tutti. Non è un mistero infatti che Google sia interessato allo studio e all’implementazione della domotica, soprattutto dopo che a metà gennaio, l’azienda di Larry Page ha annunciato l’acquisizione di Nest, società produttrice di termostati integrati nella home automation. Nel caso delle porte per garage, indiscrezioni parlano di un sensore, che inserito sulla porta fornisce informazioni sul suo stato (aperta/chiusa) trasmettendolo via Wi-Fi all’utente, che potrà controllarlo da smartphone e inviare un segnale per cambiare lo stato. Pare anche che l’utente possa impostare una serie di regole e timer, per programmare aperture e chiusure del garage.

Se così fosse questa tecnologia innovativa potrebbe essere applicata su qualsiasi tipologia di porta per garage: portoni sezionali, porte basculanti, serrande e porte pedonaliIridium Doors, sempre all’avanguardia nella scelta tecnologica e prestazionale per i suoi portoni industriali e per garage, mette a servizio dei clienti l’SOS – Servizio Efficienza, un team di tecnici in grado di effettuare cicli di manutenzione, riparazione e assistenza in tempi rapidi su qualunque tipologia di chiusura automatica. 

Automazione e domotica per portoni garage
By | 2017-01-09T11:38:35+00:00 febbraio 23rd, 2015|Non categorizzato, Notizie|Commenti disabilitati su Google e le porte per garage intelligenti

About the Author: