Rubrica “Behind The Doors”: Quando Google era in un… Garage!

/, Notizie, Realizzazioni/Rubrica “Behind The Doors”: Quando Google era in un… Garage!

Rubrica “Behind The Doors”: Quando Google era in un… Garage!

Rubrica “Behind The Doors”: Quando Google era in un… Garage!

Il 15 settembre 1997 andava online uno dei tanti motori di ricerca che, a quei tempi, proliferavano. Si trattava di un progetto ideato da due studenti della Stanford: il loro obiettivo era di organizzare le informazioni e renderle disponibili a tutto il mondo. Non era proprio una banalità, anzi. Ma Larry Page e Sergey Brin al progetto Google credevano fortemente, ed investivano la maggior parte del loro tempo libero per cercare di emergere sul web.

Lo sviluppo di Google iniziò un anno prima, all’incirca. Cominciò con il progetto di catalogazione digitale del materiale bibliografico dell’Università di Stanford: Larry Page si stava occupando dello sviluppa dell’algoritmo utile a massimizzare criteri e prestazioni di ricerca, ma nel frattempo si stava appassionando a tutte le dinamiche legate al web. Lo immaginava con una struttura a link, e argomenti collegati e correlati fra loro. Il rapporto con Sergey Brin si faceva di giorno in giorno sempre più solido, tant’è che iniziarono a sviluppare un algoritmo di ricerca per il web molto particolare: doveva essere in grado di catalogare i risultato per il numero di ricerche, ma anche per rilevanza e importanza della pagina web stessa. Lo battezzarono PageRank ed esiste ancora oggi: è la pietra su cui, pur con i dovuti aggiornamenti, si fonda a tutt’oggi Google.

Perché vi raccontiamo questa storia?

Perché Page e Brin – come spesso accade per le piccole start up, stabilirono la propria sede iniziale all’interno del garage di un’amica – Susan Wojcicki – a Menlo Park, in California. Furono mesi estremamente difficili, quelli iniziali. Il primo finanziamento arrivò solamente nell’agosto del 1998. A donare 100.000 dollari fu Andy Bechtolsheim, il fondatore di Sun Microsystem, che credeva nel progetto. E faceva bene, perché Google cresceva a vista d’occhio e solo un anno dopo avrebbe chiuso un round di finanziamento della portata di 19 milioni di dollari.

Niente male per un’azienda nata in garage, eh?

By | 2018-06-22T16:56:50+00:00 giugno 22nd, 2018|Non categorizzato, Notizie, Realizzazioni|Commenti disabilitati su Rubrica “Behind The Doors”: Quando Google era in un… Garage!

About the Author: